Integratori e sport. Servono davvero a tutti?

Chi pratica sport, anche a livello amatoriale, di solito è più attento all’alimentazione e assume spesso integratori nutrizionali di vario tipo nella convinzione di migliorare le proprie performance sportive o mantenersi più in forma. C’è chi non ne può fare a meno e chi li evita, ma gli integratori servono davvero agli sportivi e sono in grado di incidere sulla performance, o sono solamente una moda? Ecco cosa è bene sapere sull’argomento. Nel settore degli integratori alimentari una vasta porzione è occupata proprio dagli integratori sportivi, principalmente “energetici”, a base di aminoacidi, vitamine e sali minerali. Questi prodotti vengono venduti liberamente in farmacie, erboristerie, negozi sportivi e su internet e sono soggetti a una pubblicità spesso ingannevole che collega direttamente il loro impiego alla possibilità di ottenere migliori performance ed ottimi risultati nello sport.

Il consumo di integratori andrebbe valutato di caso in caso con un medico o un nutrizionista. Di base una corretta alimentazione, sana e varia, dovrebbe apportare già tutti gli elementi di cui una persona ha bisogno e non dovrebbe esserci la necessità di integrare ulteriormente.

Integratori nello sport: utili o dannosi?

Ognuno di noi ha bisogno di assumere attraverso la dieta carboidrati, proteine, grassi, vitamine, sali minerali per stare in salute. Per lo sportivo tali elementi devono essere assunti in quantità maggiori rispetto a una persona sedentaria. Inoltre, praticando sport brucia energia e quindi necessita di un surplus calorico rispetto a chi non fa sport. Al giorno d’oggi è difficile trovare alimenti di alta qualità e con il valore nutrizionale integro e l’integratore in questo caso può essere una valida risorsa.
Lo sportivo in particolare dovrebbe stare attento ad assumere regolarmente alimenti ricchi di vitamine del gruppo B, indispensabili per la trasformazione di proteine, grassi e carboidrati in energia, in grado di influire sulle prestazioni sportive. Lo sportivo ha inoltre bisogno di un maggior apporto di antiossidanti, dovrebbe quindi valutare se ne introduce a sufficienza con l’alimentazione oppure se è il caso di ricorrere a un integratore. Va però detto che se si assumono integratori in eccesso o anche quando non è necessario, ci potrebbero essere risvolti negativi sulla performance sportiva e in alcuni casi anche sulla salute dell’atleta. Ecco perché è meglio evitare l’integrazione fai da te.

Atleti professionisti e integratori

Per gli atleti professionisti che praticano sport a livello agonistico gli integratori devono essere prescritti dai medici dello sport o dai nutrizionisti come supplementi che, uniti a un’equilibrata alimentazione, contribuiscono al raggiungimento dello stato nutrizionale ottimale. Parliamo però di sportivi professionisti, quelli che, per intenderci, fanno 4-5 partite di calcio alla settimana o partecipano a gare ciclistiche che li impegnano anche per 3-4 ore di seguito. Simili prestazioni atletiche comportano un elevato lavoro muscolare, sudorazione intensa e un consumo energetico che può essere anche doppio rispetto alle giornate in cui l’atleta non pratica sport. La perdita di sali minerali, vitamine e proteine, può richiedere in questi casi un’integrazione di nutrienti, dato che non è sempre possibile aumentare la quantità di specifici nutrienti con l’alimentazione. 

Atleti amatoriali e integratori

Gli sportivi amatoriali, quelli che partecipano ad esempio a partite o praticano sport individuali, per una durata di circa 1 o 2 ore, da 2 a 4 volte alla settimana, anche con un buon impegno fisico ma non professionale, non hanno necessità di utilizzare integratori per via della loro attività sportiva, salvo diversa prescrizione medica. Di solito, un’alimentazione equilibrata in carboidrati, proteine, grassi, vitamine e minerali e proporzionata in calorie per fornire il giusto bilancio energetico, riesce a garantire allo sportivo amatoriale un corpo forte e robusto, un corretto stato di salute psicofisico e buone performance sportive.

Contattaci per maggiori informazioni.

Management by Creare e Comunicare - Webcoding by Digitest



Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento Maggiori informazioni