I colpi del padel tennis: la vibora

La vibora è uno dei colpi caratteristici del padel, una soluzione offensiva complicata da difendere data la velocità e l‘effetto con la quale si colpisce. La vipera, traduzione letterale dallo spagnolo, è un colpo molto fastidioso perché la palla fluttua nell’aria (proprio come una vipera) e va considerato un colpo offensivo che fa parte della famiglia dello smash. Una soluzione molto cara al giocatore di sinistra, con un uso accentuato del gomito e del mulinello che permettono di imprimere un forte effetto sidespin, con la palla che viene colpita lateralmente a ore 3.

Per accentuare questo sidespin è necessario far entrare la palla, in gergo vuol dire colpire la palla abbastanza vicino e non troppo davanti al corpo, e sfruttare una forte rotazione del busto. 

I passaggi tecnici principali

Una buona ricerca della posizione con i piedi, con passettini laterali all’indietro sul lob avversario, e un affiancamento corretto, fino a trovare una posizione semi-open prima di colpire la palla. La rotazione del busto è fondamentale, come l’uso del gomito che permette di eseguire un mulinello rapido.
Un aspetto molto importante è il punto di impatto che avviene sopra il livello della testa ma in linea con la spalla destra e NON davanti al corpo. È questo dettaglio che consente di colpire la palla con effetto sidespin. Il finale deve essere ben accompagnato. 

La vibora è un colpo offensivo 

L’uso del gomito e del mulinello permette di giocare a una velocità piuttosto alta e con un effetto che tiene basso il rimbalzo e complica la difesa all’avversario. In termini di velocità di palla, dipende dalla posizione dalla quale si colpisce: se si è ben piazzati e abbastanza vicini alla rete, si può spingere con forza, al punto che la vibora può diventare anche un colpo vincente diretto; se invece la si colpisce lontano dalla rete, meglio ridurre la velocità per avere il tempo di riconquistare la rete, cercando di imprimere tanto effetto e di essere precisi e regolari. 

Le principali differenza con la bandeja

Nella vibora si usa molto il gomito e si esegue il movimento, gesto assente nella bandeja, che assomiglia maggiormente a una volée alta, con quel pizzico di back spin per tenere basso il rimbalzo. Cambia poco l’altezza del punto di impatto che è molto simile, sopra la testa: varia decisamente il tipo di effetto che è un back spin per la bandeja (palla colpita a ore 6 e, in alternativa, si può giocare anche piatta) e di side spin per la vibora (palla colpita a ore 3). Per prenotare uno dei quattro campi all'aperto del Green House Padel o i campi al coperto di padel tennis è necessario telefonare al 3487233175

Il centro sportivo Green House sport opera nel pieno rispetto delle normative anti covid-19, volte alla tutela della salute e seguendo le direttive del DPCM in vigore. Contattaci per maggiori informazioni.

Management by Creare e Comunicare - Webcoding by Digitest



Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento Maggiori informazioni